Revolut Business VS Personal

Revolut è il conto corrente online rivoluzionario. Ormai siamo nell’era del cambiamento anche a livello bancario. 

C’è la necessità di essere sempre più connessi con il mondo, quindi perché non aderire anche lato finanziario all’online banking?

Revolut offre due tipologie di Conto Corrente. Il conto personale (B2C) e quello business (B2B).

Il conto business è rivolto sia per aziende, che per liberi professionisti e freelance. 

Questa tipologia di conto semplifica i pagamenti internazionali, elimina i tassi di cambio valuta e i costi nascosti di moltissimi conti nostrani (e non solo).

APRI ORA IL TUO CONTO REVOLUT BUSINESS

Alcuni Vantaggi di Revolut Business sono:

  • Money Transfer: trasferimento di denaro in tempo reale tramite carte;
  • Pagamenti e Prelievi in valuta locale, ovunque noi ci troviamo;
  • Possibilità di richiedere una o più carte mastercard premium prepagate, sia fisiche che virtuali, da poter utilizzare noi stessi o consegnare al nostro team;
  • Pianificazione aziendale completa, con monitoraggio spese online dettagliatissimo, limitazione del budget per ogni carta assegnata e creazione carte virtuali istantanee;
  • Revolut Connect, per integrare i servizi con altre piattaforme come Xero, Freeagent, Zapier, Slack, etc.
  • Open API per sviluppare integrazioni proprie.

APRI ORA IL TUO CONTO REVOLUT BUSINESS

Parliamo ora del mantenimento dei vari conti Revolut. Quanto ci costa?

Partiamo dal Conto Personale (Retail):

Passiamo ora per i Conti Business.

Costi Conto Aziende:

Free: 0€/mese (limiti mensili: pagamenti gratuiti verso altri conti Revolut, 2 dipendenti, 5 bonifici locali gratuiti)

Grow: 25€/mese (limiti mensili: pagamenti gratuiti verso altri conti Revolut, 10 dipendenti, 100 bonifici locali gratuiti, 10 bonifici internazionali gratuiti, limite FX al tasso 10k €)

Scale: 100€/mese (limiti mensili: pagamenti gratuiti verso altri conti Revolut, 30 dipendenti, 1000 bonifici locali gratuiti, 50 bonifici internazionali gratuiti, limite FX al tasso 50k €)

Enterprise: 1000€/mese (nessun limite mensile)

Costi Libero Professionista / Freelance:

Free: 0€/mese (limiti mensili: pagamenti gratuiti verso altri conti Revolut, 5 bonifici locali gratuiti)

Professional: 7€/mese (limiti mensili: pagamenti gratuiti verso altri conti Revolut, 20 bonifici locali gratuiti, 5 bonifici internazionali gratuiti, limite FX al tasso reale 5K €)

Costi Generici (solo Business):

Bonifici SEPA: 0,20€
Bonifici Esteri: 3€
Tasso di conversione: 0,4%
Prelievo contanti: 2%

APRI ORA IL TUO CONTO REVOLUT BUSINESS

Come aprire il Conto Business?

La procedura è tutta online, basta un computer connesso ad internet e pochi minuti.

In caso di necessità sarà presente un supporto 24/7 anche in lingua italiana.

L’apertura definitiva richiede da 1 a 7 giorni lavorativi per i vari controlli.

Se vuoi saperne di più sull’apertura di un Conto Personale invece leggi l’articolo dedicato.

APRI ORA IL TUO CONTO REVOLUT BUSINESS

Riepilogando meglio Personal o Business?

Dipende dall’uso che ne fai e dal tipo di figura che rappresenti.

Consideriamo che per chi non ha un’attività collegata ad una partita iva, l’unica soluzione sarà un Conto Personal.

Negli altri casi bisognerà valutare dall’uso che se ne fa del conto. Sia che siamo liberi professionisti, che amministratori di una società bisogna valutarne l’operatività.

Se abbiamo dei clienti esteri, sicuramente converrà un conto business. Stessa cosa vale anche se gestiamo un team di persone.

Infatti con Revolut Business sarà facilissimo gestire tutte le carte (sia fisiche che virtuali) assegnate ai vari membri del team. 

Abilitando o disabilitando in tempo reale varie opzioni sulla singola carta, così come limitando un budget ad ognuna di esse.

Non aspettare oltre, in questo momento è anche attiva una promozione che ti darà 10€ sul conto successivamente alla prima ricarica del conto stesso di almeno 10€.

APRI ORA IL TUO CONTO REVOLUT BUSINESS